FOTOGRAFO DI MATRIMONIO: RAPPORTO COL PARROCO

Fotografo Matrimonio Toscana 4 – Il Rapporto col Parrocco

Molti miei colleghi, se veri professionisti, sanno che in Chiesa anche  in Comune, durante il rito del Matrimonio bisogna cercare di mantenere un comportamento rispettoso. Va rispettato il contesto riuscendo allo stesso tempo anche a cogliere le cose più importanti da un punto di vista particolare. L’ occhio del fotografo, se di vero reportage o di wedding photojournalism, si sa cerca sempre l’ inquadratura impossibile. Per questo a volte bisogna fare i conti con il parroco o il sacerdote che tiene la cerimonia e che spesso è anche responsabile della Chiesa in cui si svolge l’ evento. Io personalmente mi ritrovo spesso ad avere a che fare con cerimonieri che vedo per la prima volta al mio arrivo in chiesa e non sempre è facile farseli amici. A volte una battuta, a volte un apprezzamento o uno scambio di opinione può rendere molto più friendly l’ approccio. Nel caso di questa foto, scattata a Prato, sapevo che il parroco in questione è uno di larghe vedute e per questo motivo mi sono permesso di salire sulla scaletta che porta sopra l’ altare e sono riuscito a fare uno scatto che non sempre è possibile fare, anzi quasi mai. Alessandro Pucci Studio Fotografo Matrimonio Toscana 4011jon
Related Posts
Translate »