Post N.2 – #Toscana Comunità #SinTi a #Prato

Post precedenti su Sinti un progetto di Alessandro Pucci

“Sinti” è un reportage fotografico di Alessandro Pucci fotografo Prato. Alessandro ha intrapreso un viaggio all’ interno della comunita’ Sinti che vive a Prato nel campo di Viale Marconi. Una sequenza di ritratti a persone comuni come noi con cui Alessandro Pucci, fotografo in Toscana, è riuscito ad instaurare un rapporto di scambio culturale estremamente stimolante. Alessandro ha deciso, oltre ad utilizzare le tecniche di fotografia standard digitale, di utilizzare anche tecninche di fotografia analogica utilizzando una Asahi Pentax 6×7 con pellicola Ilford 400 Bianco Nero.

I “Cinti” francesi e in generale tutti gli zingari francesi a differenza di quelli italiani hanno dalla loro parte dapprima una regolamentazione destinata ai “Gens de Voyage” detti anche “Voyageurs” tramite una differenziazione in 3 categorie da una prima legge “n° 69-3 del 3 gennaio 1968” che stabilisce dei “titoli di circolazione” (les carnets de voyage) per gli intineranti, suddivisi in :

  • Lavoratori in proprio: Circensi, Giostrai

  • Lavoratori dipendenti/stagionali: Vendemmia

  • Non Lavoratori: Questa categoria, di fatto racchiude il modo di definire tutti gli altri come: Manouches; questa categoria è la più “sorvegliata” da parte delle strutture sociali francesi per ragioni legate alle normative sui clandestini, sia nelle zone del sud ovest francese (per via dei passaggi dallo Stretto di Gibilterra, sia dal versante dei nomadi dell’Est Europa.

_MG_0035

La legge Besson prevede anche un programma immobiliare di case da dare in affitto agli zingari stanziali e terreni familiari su cui poter costruire case per alcune famiglie semistanziali. Con Sarkozy come ministro dell’interno nel febbraio2003 sono state inserite una serie di sanzioni per chi non rispetta le regole dei campi. Chi occupa abusivamente un’area pubblica può essere arrestato e il mezzo sequestrato. È necessario specificare che, queste aree di accoglienza sono per lo più destinate ai Sinti e Manouches, mentre i Gitani, avendo maggiore disponibilità economica, optano per l’acquisto di terreni con depositi delle loro attività, che a loro volta trasformano in aree per i propri caravan a disposizione solo delle famiglie imparentate tra di loro.

_MG_0034

Il progetto Sinti è tuttora in corso. Il fotografo Italiano Alessandro Pucci, che lavora spesso nella provincia di Firenze, sta realizzando altre foto e ritratti all’ interno del Campo di Viale Marconi a Prato sempre con fotografia digitale e fotografia analogica.

“Le foto che vedete in questo articolo sono realizzate in digitale. Seguite il mio blog per restare aggiornati sullo stato del progetto e per la futura mostra ancora in fase di progettazione. Stay tuned”

Alessandro Pucci Photography - Videography



Related Posts
Translate »